“Stanotte ho fatto un sogno stranissimo!”
Quante volte è stata la tua prima frase al mattino?

Ti chiedi mai che significato potrebbero avere i tuoi sogni?
Se la tua risposta è “Si” allora devi assolutamente conoscere la LEvS (Lettura Evolutiva di Sogni).

 

A cura della dott.ssa Laura Robuffo.

 

Inizio col raccontare le storie di Alessandra e Alessio, due persone che hanno voluto indagare i loro sogni.

Raccontare la vita vera, quello che succede “dietro le quinte”,  quando chiudiamo le porte di casa o meglio ancora, della nostra stanza, può aiutarci a comprendere quanto siamo umani, meravigliosamente imperfetti, fragili e unici.

In questo vi è bellezza. Pura, vera bellezza di sentire e percepire la danza che avviene costantemente dentro noi.

Scorgere il movimento di un’anima che vola nell’immobilità di un corpo che dorme.

 

La storia di Alessandra

Alessandra, giovane donna in carriera, gioiosa, vivace, intraprendente e molto legata ai suoi affetti familiari, viveva da molto tempo una relazione difficile con sua sorella.

Alessandra ama molto la sorella e la sua volontà era quella di riallacciare il contatto d’amore con la sorella. Dopo tanti ripensamenti, aveva finalmente deciso di incontrarla e di parlarle. Solo non sapeva come interagire con lei. Quando ci sono questi contrasti con persone alle quali siamo molto legati, spesso diventa difficilissimo parlare, scambiarsi emozioni e sensazioni, dirsi la verità. Alessandra temeva una reazione brusca della sorella per quello cercava la strada migliore per poterle parlare con sincerità.

Alcune notti prima dell’incontro, Alessandra sogna un abito da donna.
Il suo inconscio le suggeriva, attraverso il simbolo dell’abito, il modo più appropriato di come porsi verso sua sorella.

Analizzato e meditando il sogno Alessandra comprende il suggerimento che il suo inconscio le dà. Ora è ancora più sicura e pronta di incontrare sua sorella!

Messaggio di Alessandra inviatomi dopo la LEvS:

Sono riuscita ad ascoltare il sogno, torna tutto è incredibile!

Sto preparandomi a questo incontro che farò domani pomeriggio.

La lettura del sogno mi sta a pennello, proprio come l’abito.

L’inconscio mi ha dato dei consigli che tu sai leggere.

Grazie grazie Laura. 

L’atteso incontro con sua sorella è andato benissimo, le due si sono riunite e il loro rapporto si è ricucito a tal punto che oggi suonano insieme in una band.

La storia di Alessio

Alessio non era felice.

Osservava la sua vita da molto tempo ma non riusciva a trovare nulla che non andasse. Aveva un buon lavoro, una relazione amorosa stabile, una famiglia accogliente e affettuosa, degli amici simpatici e presenti, coltivava hobbies e passioni che coloravano le sue giornate…. non riusciva a trovare nulla che non andasse;

“Come mai sento questa infelicità” -si chiedeva-.

Osservando tutte le sfere della sua via, si era accorto che la sua relazione con Katia, era da tempo era molto poco coinvolgente. Alessio non era felice in quella relazione ma non riusciva a rendersene conto, così il suo saggio inconscio trova il modo di comunicare con lui attraverso un sogno.

Sognò di scoprire che sotto il suo letto c’erano delle valigie, pronte ad essere usate. Poi sognò un ponte dal quale delle persone si buttavano giù senza nessuna paura.

Dopo  la Lettura evolutiva ha meditato  il sogno e osservato la sua situazione di vita portando chiarezza e consapevolezza.

Il messaggio di Alessio dopo la LEvS:

Buongiorno Laura, tanta roba questa interpretazione! La dovrò rileggere. 

Quanti elementi e quante sfaccettature. Tante cose sono reali, ci hai proprio preso!! 

Sento un forte bisogno di cambiamento ma al tempo stesso ho paura di buttarmi nell’ignoto. 

Mi prenderò un momento per fare l’esercizio che mi hai consigliato. 

Grazie mille 🙂 

I cambiamenti sono avvenuti fluidamente e Alessio ha ripreso in mano la sua vita, si sente fiducioso e felice! LE valigie del sogno gli servivano per i suoi lunghi viaggi in solitaria; Alessio ora viaggia tanto sentendosi pienamente appagato.

 

Il metodo LEvS

La LEvS , Lettura Evolutiva dei Sogni, è un percorso sviluppatore di consapevolezza di sé, la quale, a sua
volta, libera semi inconsci che fioriscono in nuovi sogni e la rinforzano donando sicurezza e orientamento
alla persona.

Ho messo a punto e ampiamente sperimentato la LEvS per anni, in primis per me stessa e poi anche con i miei pazienti.

Durante il lockdown,  ho creato, quasi per gioco e per amore di quello che faccio, un gruppo Telegram “Segni e Sogni”, nel quale offrivo ed offro gratuitamente una prima lettura evolutiva del sogno. Non pensavo che questo gruppo sarebbe rimasto attivo e invece continua a crescere ogni giorno, destando l’interesse di molte persone che vogliono comprendere profondamente i messaggi dell’anima.

Se senti che questo ti piace e ti risuona, entra nel gruppo Telegram “Segni e Sogni” e scrivi il tuo sogno, te ne farò la mia personale lettura. Inizialmente sarò io a leggere il tuo sogno, come se lo avessi fatto io, e tu potrai cogliere le tue risonanze nella mia lettura. In poco tempo, già dopo alcuni mesi, inizierai a comprendere “come funzioni” nel tuo linguaggio simbolico onirico e, se cercherai risposte nei tuoi sogni, le avrai.

Ho iniziato nel 1999 a meditare i miei sogni – col metodo ideato da Mariano Ballester sj – per trarne il dono di consapevolezza che portano, e non ho mai smesso, acquisendo sempre maggiore dimestichezza con la lettura simbolica e le risonanze personali dei sogni altrui integrando il metodo di Mariano Ballester e quello di Robert Moss con la mia specifica sensibilità personale.

 

6 strumenti della Lettura Evolutiva dei Sogni

1.La prima cosa da fare è una breve raccolta delle informazioni-dono del sogno. In cinque minuti al mattino potrai farla, prendendo nota di alcuni punti fondamentali che orientano la lettura simbolico evolutiva.

Già con questo primo passaggio ti renderai conto, mentre prendi nota, di come si amplifica la percezione dei significati.

2.Se si tratta di un sogno particolare, che senti importante per te, potrò insegnarti la meditazione del simbolo onirico, attraverso la quale riavvicinerai l’ambiente sognato e riceverai un prezioso ampliamento dei doni a te destinati.

Tutti i sogni contengono dei doni, quali più quali meno, anche gli incubi che tanto temiamo.

3.Per accoglierli potrai apprendere, sotto la mia guida, una opportuna modalità di contatto e di convivenza
col sogno nella realtà da svegli, nella vita quotidiana. Sarà allora che il simbolo onirico continuerà a parlarti sempre più chiaramente.

4.Come facevano gli antichi greci e romani al tempio di Asclepio o Esculapio, in casi particolari si può preparare, desiderare, incubare un sogno attraverso la Semina Onirica, e ricevere il migliore orientamento da se stessi su come affrontare una certa situazione.

5.Più semplicemente ti insegnerò degli strumenti per ricordare e ripescare un sogno, dal momento che spesso sappiamo di aver sognato ma non ricordiamo cosa, anche se vorremmo.

6.Infine ti indicherò come tenere il tuo diario dei sogni, che si rivelerà uno strumento molto utile per la propria evoluzione, specie in caso di sogni ricorrenti o ricordati dall’infanzia.

 

Biografia:

Ciao, poche righe per presentarmi :-). 
Sono nata e cresciuta a Firenze, laureata in scienze e tecniche psicologiche presso la facoltà di scienze della
formazione alla LUMSA di Roma e appassionata di filosofia dell’educazione. Sono counselor relazionale nel metodo Voice Dialogue di Hal e Sidra Stone, il dialogo delle nostre voci interiori.

Vivo a Roma da oltre trent’anni, dove ho svolto attività imprenditoriale editoriale e successivamente la
professione di counselor relazionale.

Sono insegnante del metodo MPA di padre Mariano Ballester.

 

L’incontro con Padre Mariano e la MPA

Ho incontrato padre Mariano Ballester nell’ultimo anno dello scorso millennio, epoca in cui si stava già preparando un grande cambiamento nella richiesta di spiritualità da parte del grande pubblico, che sentiva la necessità di distinguere i precetti religiosi dalla spiritualità universale.
Fu questo il primo forte messaggio che mi arrivò da padre Mariano: la spiritualità è in tutti gli uomini e donne del pianeta Terra, al di là della loro tradizione religiosa.

Egli proponeva di farne esperienza attraverso la meditazione, allora pochissimo conosciuta e aveva messo a punto negli anni ’70 il suo metodo MPA, Meditazione Profonda e Autoconoscenza, che offriva a religiosi e laici di ogni cultura ed estrazione sociale, in corsi residenziali presso una Casa di esercizi spirituali a Roma.

Questo metodo meditativo mi è subito appartenuto e l’ho fatto mio frequentando molti dei corsi offerti da padre Mariano, nei quali si apprende e a ricontattare i propri capitoli di vita, a riconoscere i nostri “piccoli-io” fisici, emotivi e mentali che ci governano nella vita se non siamo presenti nel presente (autoconoscenza) e a predisporsi al Silenzio ultimo meditativo (meditazione profonda).

Una considerevole parte del corso è dedicata alla meditazione dei sogni, che possono presentarsi con copiosità quando si fa lavoro di osservazione interiore.

I sogni infatti possono essere non solo di natura psicologica – e portare doni all’autoconoscenza – ma anche spirituale.

Alle persone che seguo e a cui faccio la mia lettura evolutiva del sogno, insegno la “Discesa a zero” – cuore della MPA – per il rilassamento dei tre livelli fisico emotivo mentale.

A livello zero è possibile entrare in contatto e dialogare col simbolo sognato, ricevendo ‘informazioni’ su cosa si muove in noi stessi; e lasciandolo svelarsi sempre più, accogliendolo nei suoi preziosi significati.

 

I sogni sono come dei quadri d’autore, se li contempli parlano di chi li ha fatti.
In ogni persona c’è già tutto, bisogna solo saperlo vedere.
-Laura-

 

 

Dott.ssa Laura Robuffo

Psicologa, Counselor, Ideatrice del metodo LEvS (Lettura Evolutiva dei Sogni),

Insegnante MPA (meditazione Profonda di autoconoscenza) metodo di Padre Mariano Ballester.

Riceve a Roma per appuntamento in presenza oppure online.

Contatti:

cellulare (anche whatsapp): 3400578243

e-mail:laurarob@live.it

Pagina Telegram SEGNI e SOGNI: Entra nel gruppo